Fermentazione

Stirring

Le cellule di mammifero crescono in terreni privi di siero o proteine, con densità superiori a 2×107 per ml di cellule vive e vitali. A questo stadio le cellule possono continuare ad essere coltivate per oltre tre mesi, garantendo la produttività desiderata senza ricorrere ad aggiunte di siero o di altri ingredienti indefiniti.

Nel caso dei batteri, un processo in fed batch con pH controllato, ottimizzato per proteine ricombinanti di E.coli, consente densità ottiche superiori a 100 e fornisce fino a 1 kg di cellule a partire da 10 litri di brodo di fermentazione.

Per evitare ogni possibile contaminazione incrociata di endotossine, batteri e cellule di mammifero vengono coltivate in unità di fermentazione separate.